Conversazioni serali

Serate di conversazioni a tema

Giardino culturale, nel cortile di campagna a Casa di Betty e Max a Cognento di Modena

Chiacchiere informali, immagini, filmati, libri e oggetti….per raccontare e condividere, informare…con un bicchiere di vino in mano.

Alle 21.00

Tutto con il solito calice in mano, sorseggiando un buon vino.

Per partecipare invia un messaggio: a Massimo Bassoli, 3387213502 (vi invierò la posizione)

Iscriviti al mio canale telegram per ricevere gli aggiornamenti sulle iniziative: https://t.me/maxbaxesperienze

Per la serata un’offera simbolica procapite di 5,00 euro.

P.S. Avete un tema da esporre un queste serate culturali? Proponetelo e venite a parlarne qui insieme.

 

DATE 2021:

Giovedì 22 luglio 2021, Alle 21.00 si parlerà di Tien Shan 90; la storia, aneddoti e particolari “nascosti” che si possono raccontare solamente dinnanzi ad un bicchiere di vino; confidenze che non si potrebbero ascoltare così liberamente in occasione di serate e convegni formali.

Una spedizione alpinistica avvenuta nel Tien Shan in Kasakistan nel 1990 al cospetto di montagne di altezze superiori ai 7000 metri.
Alpinisti reggiani e modenesi ospiti della nazionale sovietica di alpinismo nella prima occasione di apertura della ex URSS all’occidente”.
Ospite della serata Manuel Lugli, che insieme a Massimo Bassoli erano membrai della spedizione, racconteranno la loro esperienza e chissà se qualcuno degli altri venti partecipanti ci farà il piacere di riservarci una sorpresa.

Giovedì 29 luglio 2021, Alle 21.00 si parlerà del concetto di avventura. Ospite della serata Manuel Lugli, viaggiatore, organizzatore di viaggi e alpinista, ci racconterà delle motivazioni e la passione che lo spinge a confrontarsi con il suo concetto di avventura e con lui Massimo Bassoli esprimerà la sua versione.
Una visione ci sarà raccontata di Mauro Pazzi, neo missionario in Messico del PIME e naturalmente preziosissimo sarà il contributo e lil punto di vista di chi avrà voglia di condividere la serata con noi, naturalmente con il solito calice di vino e la gentilezza che queste serate ispirano.

A proposito di Avventura: Definizione di avventura, trovata su vari vocabolari:
“avvenimento singolare o straordinario; impresa rischiosa e affascinante: una vita piena d’avventure; un’avventura a lieto fine | situazione nella quale ci si viene a trovare senza averne previsto i rischi”
"Conosco bene l’avventura, l'ho vissuta tante volte in natura... La vivo quotidianamente….L’ignoto, l’incertezza, la scarsità d’informazioni esercitano su di me una grande attrazione e mi fanno sentire vivo.
L’affrontare il quotidiano, un viaggio…che sia un’arrampicata, la salita di una montagna, un’escursione, una cavalcata, un viaggio in bici o in auto….senza aver programmato tutto il possibile…. è ciò di cui ho bisogno…..e credo che sia ciò che manchi a molti.
https://www.massimobassoli.com/index.php/it/articoli/concetto-di-avventura

Giovedì 05 agosto 2021, Alle 21.00 si parlerà della lettura della carta Topografica e utilizzo della bussola in escursionismo

Massimo Bassoli, guida ambientale escursionistica (uno dei fondatori di AIGAE) con esperienza trentennale nell’accompagnamento di ragazzi e adulti e nell’organizzatore di eventi nazionali e internazionali legati all’orienteering, con semplici esempi ed esercizi cercherà di rendere fruibile l’utilizzo di questi strumenti.

Sei un escursionista o vorresti avvicinarsi all’attività? E’ la serata giusta.
Si parlerà anche di buone pratiche legate all’orientarsi in natura e di quelli che sono gli organismi di soccorso e primo intervento e della loro attivazione in questo ambito.

 

Giovedì 12 agosto 2021, Alle 21.00 si racconterà “da Modena alle Ande”, un’avventura per tentare di salire l’Anconcagua; si parlerà di amicizia; dell’alba della nascita di un’amore e di di una famiglia; di determinazione e adattabilità e di molto altro.
I componenti della spedizione saranno presenti per raccontare la loro esperienza.
“USTADES SUBIRON A LA CUMBRE DEL ANCONCAGUA?” “NOSOTROS NO!” (Argentina 95)

Giovedì 19 agosto 2021, Alle 21.00  si parlerà di uno sport tutto Italiano, “l’arrampicata sportiva” delle sue origini, della nascita della federazione, dei protagonisti che appartengono alla storia di questo sport, delle specialità e come si sono evolute e di quale entità è stato il ruolo di Modena in tutto questo.

Giovedì 26 agosto 2021, Alle 21.00  si parlerà della cultura dell’aceto balsamico; lo assaggeremo insieme. Se avete del vostro aceto portatelo, faremo confronti e ci daremo consigli.

Giovedì 02 settembre 2021, Alle 21.00  parleremo della cultura del cibo della tradizione modenese ; faremo il o lo gnocco fritto, sperimenteremo un paio di ricette; lo friggeremo (non vi preoccupate, lo friggo io) e lo assaggeremo insieme. Faremo confronti e ci daremo consigli.

Giovedì 09 settembre 2021, Alle 21.00  si canterà; una piccola sezione delle “FALISTRE”, coro specializzato sui canti della tradizione, soprattutto montanara e appenninica, intonerà qualche pezzo che condividerà con chi deciderà di essere dei nostri. Staremo ad ascoltare e come sempre, con il contributo di tutti, a parleremo di montagna e di tradizioni popolari; ma se qualcuno volesse gorgheggiare in compagnia, sarà il benvenuto…e si sa, un bicchiere di vino tira l’altro e la lingua si scioglie.

Giovedì 16 settembre 2021, alle 21.00, avremo come gradito ospite “Il Gatto” il vero gatto…Maurizio Marsigli;  molto conosciuto da quelli della mia generazione di arrampicatori e forse un po meno da quelle successive, racconterà la sua arrampicata. 

Il gatto è parte integrante della storia dell’arrampicata Sportiva Italiana e Mondiale. 

Sarà una serata indimenticabile e spero siano in tanti ad intervenire, soprattutto quei protagonisti che come lui hanno contribuito alla costruzione di questo sport.

Giovedì 23 settembre 2021, alle 21.00, vi racconterò del mio viaggio dall'altro capo della terra per tentare la salita di Aorangi, il Mount Cook; in Nuova Zelanda. 

Dal mio diario: "Siamo usciti dal bivacco sul Gran Plateau, la da dove partono tutte le vie per la east face, a quota 2230. E’ il 28 novembre 1995, sono le 2.20 del mattino , ed in questo momento decidiamo di tentare la salita alla montagna per il Linda Glacier : la neve é tanta, fa caldo, non c’é ghiaccio, era nostra intenzione salire per la Zurbriggen, ma sarebbe stato troppo pericoloso con quelle condizioni. IlLinda Glacier é crepacciatissimo, passiamo numerosi ponti di neve, i pendii sono dolci ma c’e un pericolo costante di valanghe, come si legge anche dalle relazioni delle ascensioni precedenti. Un’ora prima di noi sono partite per la stessa via, tre guide alpine Neozelandesi con i rispettivi clienti, Americani; hanno gli sci. Che disdetta ! Noi non li abbiamo portati; loro “galleggiano” sulla neve, mentre noi sprofondiamo ad ogni passo almeno fino al ginocchio."

Da Giovedì 30 settembre:

Apericena e Conversazioni serali, Serate di conversazioni a tema

Ospiti nella casa di campagna a Casa di Betty e Max a Cognento di Modena

Chiacchiere informali, immagini, filmati, libri e oggetti….per raccontare e condividere, informare…con un bicchiere di vino in una mano ed una crescentina nell’altra

 alle 20.00; contributo per la serata a offerta libera.

 

Giovedì 30 settembre: vi racconterò l’esperienza che più nella vita mi ha cambiato. Nel 1996 ho fatto parte di una spedizione in Tibet che aveva come obiettivo la cima dell’Everest tramite lo spigolo nord. 

Tante cose sono successe quell’anno ed io c’ero. 

Giovedì 7 ottobre: avremo il piacere di parlare con due cari amici trentini di Mezzolombardo che ci parleranno delle loro passioni ed esperienze; Mauro Dalla Brida, esperienze di volo in deltaplano e aliante vissute da un bipede terrestre.; Carlo Callin, la musica vissuta da un non musicista.

Giovedì:14 ottobre: parleremo di “free solo”, visioneremo filmati che commenteremo per cercare di comprendere gli aspetti più o meno nascosti della specialità e dei suoi protagonisti.